STEP-BACK, SHOOT.

Mi capita di pensare che la mia vita sia indissolubilmente legata al basket, lo sport della mia vita. Non che io sia un fenomeno in esso, anzi bisogna riconoscere che sono sotto la media in fatto di talento, ma non mi è mai importato più di tanto, dove non arrivavo con il talento arrivavo con la testa e questo è stato il punto di svolta.
L’anno appena trascorso posso accostarlo ad una penetrazione, ero carico all’inizio e vedevo il canestro come poche volte fino ad allora, ma ad un certo punto sono li ad eseguire il primo passo, lo penso: “ora destro, sinistro, appoggio, Due punti.”. Lo penso ma sento il chiaro: “Not in my house!”, avversario davanti, certezze sgretolate, non esiste appoggio. Che fare?
Cerchi un compagno ma le linee sono ostruite, il fondo è chiuso e quindi palla in mano mi affido all’unico movimento “decente” del mio arsenale, finto l’avanzata, step-back(torno indietro), arresto a un tempo, tiro. Da dove mi sento sicuro. Dalla media, la mia distanza preferita.
Si proprio così, quando mi sentivo sicuro ho perso appoggi che sembravano destinati a restare incollati come un francobollo tenace alla busta delle lettere. Mi sentivo anche abbastanza perso e chiuso come capita spesso, almeno a me. Ho trovato una via come faccio sempre, ho ripreso le distanze, creato separazione e mi sono ripreso tutto. A fine anno anche quello che sembrava perduto, andato. Mi sono sentito a casa in pochi posti, ma quei pochi posti erano i più importanti, i cuori di chi mi voleva bene seriamente, di chi non aveva paura di stare in silenzio quando eravamo insieme, o che “anche solo noi due una passeggiata ce la facciamo” nonostante il freddo cane.
Di Famiglie non ne ho una sola, almeno tre/quattro, con le quali posso sentirmi a casa senza dover dimostrare niente, senza dovermi omologare.
Grazie a loro il mio cuore non si è inaridito.

_Kolmetoista

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...