Qualcosa dal Niente.

Ho iniziato a scrivere “poesie” per caso due o tre anni fa. Ho cominciato a scriverle su un taccuino che ho ancora con me, poco dopo qualcuno le ha lette per la prima volta, ho aperto questo piccolo spazio dove pubblicarle. Fino a qualche mese fa solo questo.
Poi mi arriva questa lettera:”i suoi scritti sono piaciuti molto alla nostra redazione ed abbiamo pensato di proporle un contratto di edizione per la sua raccolta.” Questo è il sunto della lettera che dietro recava con se un contratto autentico.
Capitemi se vi dico che per dieci minuti avevo dimenticato come si facesse a respirare, capitemi.
Capitemi se vi dico che l’anno prossimo in questo periodo la mia raccolta sarà in giro per tutte le librerie d’Italia.
Capitemi se vi dico che è tutto vero ma ancora stento a crederci.
Capitemi se sono felice da far schifo.

_Kolmetoista

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...